<< indietro
Poesia

La voce degli altri

di Fabio Castano

Mi chiamo Fabio Castano, 36 anni, ho una laurea magistrale in Scienze della comunicazione, ho fatto l’educatore, l'animatore in casa di riposo, il giornalista e ora mi occupo di naturopatia e “Corsi di scrittura per il benessere”. Ho pubblicato, finora, due raccolte di racconti: 'Trentasette passi e poi la luna' e 'C'è un elefante verde in salotto'.

C’è un uomo,

vive di notte.

Me ne sono accorto da poco:

sta di fronte a casa mia.

Ha la casa piena di barattoli di vetro.

Li vedo luccicare anche ora, da qui.

Girano storie strane,

ma credo di aver capito.

Conserva le voci degli altri.

Quando un uomo

sta per morire

si avvicina, senza farsi vedere:

e fa entrare le ultime parole

tra le pareti di vetro.

Sa fare anche altro:

cattura nei barattoli

i sussurri delle anime,

le voci dentro.

Quanto è difficile

conservare in sé

la voce degli altri.

Il tempo le sbiadisce.

Se ne hai bisogno,

ti viene accanto:

e ti dà un assaggio

delle parole che hai

bisogno di ascoltare.