<< indietro
Canzoni d'autore

Impazzisco se ci penso

di CIRO RUSSO
Non appena ho imparato a scrivere sono stato subito attratto dall’idea di poter catturare un pensiero materializzandolo con la scrittura. Ho iniziato a coltivare questa passione, cercando di crescere sempre di più e di sperimentare. Poi ho provato a scrivere testi su musica, sfruttando musiche già esistenti perché non sono un musicista, e mi è piaciuto quello che ha iniziato a venir fuori. “Coop for words” è stata una piacevole scoperta, un’occasione per scrivere su una musica inedita, un’occasione che cercavo da tempo.

Impazzisco se ci penso

 

Parlato da 00:08 a 00:27

Cantato da 00:50 a 03:27

 

Ti porterei    (00:08)

sulla riva del mare

in un giorno di sole

mentre il resto scompare

come dentro un silenzio

fuori dal nostro spazio

tanto piccolo e immenso

impazzisco se ci penso.   (00:27)

 

E se cogli l’emozione      (00.50)

capirai che è la ragione

per cui tutto prende senso:

impazzisco se ci penso.    (01:09)

 

Nei tuoi sogni     (01:30)

muovi i piedi,

puoi volare

se mi credi,

se capisci

che nel sogno

se non voli

paghi pegno,

se ti impegni

ci riesci,

dalla rete

scappa

ed esci,

ogni laccio

è come fuoco

perché il sogno

dura poco.      (02:08)

 

E ti porterei      (02:09)

sulla riva del mare

in un giorno di sole

mentre il resto scompare

come dentro un silenzio

fuori dal nostro spazio

tanto piccolo e immenso:

ogni tanto ci penso;

prendi questa emozione

fanne la tua ragione,

mentre tu le dai un senso

io rincorro l’immenso

e l’immenso è il tuo nome

e il tuo nome è l’amore

e l’amore è il mio pane

è per questo che ho fame.    (02:48)

 

E se cogli l’emozione  (03:08)

capirai che è la ragione

per cui tutto prende senso:

impazzisco se ci penso.  (03:27)