<< indietro
Canzoni rock d'autore

Freak

di Francesco Carrubba

Nato a Como, vivo a Lodi e lavoro a Milano. Con il Liceo Classico e le Scienze Politiche alle spalle, sono un giornalista e un autore di poesie, haiku, racconti e testi di canzoni. Ho scritto il libro di poesie "Canzoni quasi d'amore". Mi diverto con reading e iniziative di Poesia In Strada, ovvero testi istantanei composti con la macchina da scrivere

 
Ciao, tu come ti chiami?
Il tuo nickname contiene nomi strani
sono le dieci della sera
che ci fai in questa chat tutta sola?
 
Piacere, Roberto di Bologna
sono un ribelle e non provo mai vergogna
scrivo, suono e intanto canto
sono uno skianto anche quando danzo
 
Sono un perdente allegro
non mi frega proprio niente del successo
ho un solo chiodo fisso, è il sesso
poi lo ammetto, mi ripeto troppo spesso
 
Sono un artista freak
t’ipnotizzo con il suono del mio riff
canto e non me ne vanto
ma dico sempre tutto quello che io penso
 
I gelati costano milioni
Dio ci deve delle spiegazioni
che siano anche abbastanza convincenti
altrimenti lo rullo di kartoni
 
Fidati, sarò il tuo eptadone
lasciati andare, dammi tutto il tuo amore
istantaneo come una pasta in busta
sta nascendo un amore a prima vista
 
Sbarbina, non fare la bambina
sei solo un frutto acerbo del duemila
basta, non ti sopporto più
odio la tua emoticon che fa sempre cucù
 
Sono un artista freak
t’ipnotizzo con il suono del mio riff
canto e non me ne vanto
ma dico sempre tutto quello che io penso
 
Sono un artista freak…